Zucchero: ne assumi quantità tossiche?

quantità tossiche di zucchero

GUEST POST by NINA LIGA


Lo zucchero si nasconde in molti alimenti insospettabili. Sapresti individuare gli alimenti zuccherati che consumi ogni giorno?

Dalle salse per il condimento alla panatura dei surgelati, dai sughi pronti al pane confezionato; persino molti tipi di cereali sono ricchi di zucchero. E poi ovviamente assumiamo zuccheri dolcificando te, caffè o cappuccino, mangiando dolci e yogurt, bevendo bibite gassate e succhi di frutta.

La quantità di zucchero assunta in eccesso non è solo causa di sovrappeso. Può diventare addirittura tossica, incidendo negativamente sulla nostra salute.

zollette zucchero

Razione giornaliera raccomandata (RDA) di zucchero

Secondo Healthline, il quantitativo consigliato è:

  • per le donne, di 6 cucchiaini / 24 grammi di zucchero aggiunto al giorno
  • per gli uomini, di 9 cucchiaini / 36 grammi di zucchero aggiunto al giorno

I diversi nomi dello zucchero

Lo zucchero si può chiamare con molti nomi diversi. Per questo è particolarmente facile che tu stia assumendo più zucchero di quanto pensi. È un ingrediente che fa parte di moltissimi dei cibi elaborati consumati nelle nostre famiglie.

Quello utilizzato in cucina è saccarosio, che è formato da glucosio e fruttosio. Sulle etichette, lo zucchero può celarsi dietro a nomi come destrosio, zucchero di canna, zucchero invertito. Per dolcificare gli alimenti possono essere usati anche glucosio, fruttosio, lattosio, sciroppo di glucosio, sciroppo di fruttosio concentrato.

In alcuni casi, per dolcificare gli alimenti si usano sostanze ottenute dall’amido: maltosio, destrine e maltodestrine, sciroppo d’amido con fruttosio, sciroppo di malto, succo zuccherato disidratato, succo zuccherato evaporato.

Oppure, talvolta si utilizzano: zucchero d’uva, miele, succo di frutta concentrato, melassa, succo di mele concentrato, sciroppo d’acero, sciroppo di riso, sciroppo di sorgo.

Prima di acquistare i prodotti, non scordare di leggere le etichette!

sugar diet

Quanto è facile superare la RDA?

Superare la razione giornaliera consigliata di zucchero è molto facile. Basti pensare che un comune vasetto di yogurt può contenere anche circa 24 grammi di zucchero, che corrispondono al fabbisogno giornaliero di zucchero di una donna.

Quindi, solo mangiando quel vasetto di yogurt già la reazione di zucchero giornaliera sarebbe stata ingerita!

Anche cibi come barrette di cereali, sugo per la pasta, salse come il ketchup utilizzate per il condimento, contengono molti zuccheri.

Conseguenze dell’eccessiva assunzione di zuccheri

Ingerire molte più calorie derivanti dallo zucchero rispetto a quelle necessarie porta assuefazione e ci causa delle malattie. Nel tempo l’eccessivo consumo di zuccheri può portare a:

  • malattie cardiache
  • diabete di tipo 2
  • malattie del fegato
  • pressione alta
  • vari tipi di tumore.

L’eccessiva assunzione di zuccheri è stata persino collegata a disfunzioni cerebrali e disturbi emotivi; ed inoltre ad acne, iperattività e mal di testa. I bambini sono particolarmente vulnerabili: se alimentati con un eccesso di zuccheri, rischiano di sviluppare l’obesità e il diabete di tipo 2.

Com’è noto, l’eccesso di calorie assunte con gli zuccheri è una frequente causa di sovrappeso. Quando si decide di intraprendere una dieta drastica, si deve sapere che una delle cause principali del proprio sovrappeso può essere un eccessivo consumo di zuccheri. E talvolta, il beneficio maggiore nell’intraprendere una dieta è l’acquisizione di una maggiore attenzione verso la natura degli alimenti assunti.

Benefici nell’interrompere l’assuefazione dallo zucchero

Interrompendo l’assuefazione dallo zucchero, i benefici sono notevoli:

  • si ha un rafforzamento del sistema immunitario
  • ci si sente più energici
  • si migliora la digestione
  • si riducono gli stati infiammatori
  • si evitare l’invecchiamento precoce
  • è un enorme aiuto per perdere peso.

Come interrompere l’assuefazione dallo zucchero

Per accertarti di assumere zuccheri nella razione giusta, interrompendo l’assuefazione, segui questi semplici accorgimenti:

  1. Leggi le etichette prima di comprare
  2. Cucina a casa in modo da controllare gli ingredienti utilizzati
  3. Attieniti alle dosi di zucchero consigliate, limitando solo ad occasioni straordinarie il consumo di dolci, bevande zuccherate, salse e condimenti già pronti.

Ad esempio, una salsa per il condimento già pronta contiene molti zuccheri; ma se la prepari da te è più buona e può anche contenere “zero zuccheri”. Cambiando le tue abitudini alimentari, l’assuefazione cesserà e non avvertirai più l’esigenza di consumare determinati alimenti dannosi o troppo zuccherati.

All’inizio, la scelta di ridurre drasticamente gli zuccheri può risultare difficile. Si tratta di cambiare delle abitudini e la tentazione di mollare può essere forte. Soprattutto perché i cibi dolci hanno spesso una funzione “consolatoria”.

Per superare questo tipo di sfida non c’è nulla di meglio che praticare dell’attività fisica extra. Sostituisci l’abitudine a mangiare dolci con degli esercizi, una camminata, una corsa intorno all’isolato… O iscriviti a degli ottimi Corsi di Pilates!

Nina Liga – Dieta Drastica

Nina Liga bioNote sull’Autore

Nina Liga è esperta in nutrizione, benessere e prodotti dimagranti. È autrice del Blog Dieta Drastica dove raccoglie informazioni e consigli utili per stare in forma.

Zucchero: ne assumi quantità tossiche?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...