Vacanze dal pilates o pilates in vacanza? Comfort zone…

Holiday Workout - COMFORT ZONEE’ arrivata l’estate…

I corsi di pilates sono quasi finite….

Alcuni di noi stanno per partire per una bella vacanza…

Altri stanno per partire in villeggiatura per qualche mese…

E cosa ne sarà del pilates? …tutto dipende dalla comfort zone!

Beh, fortunatamente per noi, ormai possiamo trovare il pilates quasi ovunque, nei villaggi, negli hotel, nelle palestre dei luoghi di villeggiatura… basta solo guardarsi intorno e chiedere… il mondo del pilates ci sta aspettando!!!

Ma dovrei cambiare insegnante!!!!

Il cambiamento è sempre un’opportunità, anche se adori la(il) tua(o) insegnante e vorresti solo lei per fare pilates, lei è Pilates per te… beh, non ti preoccupare, la ritroverai sicuramente al tuo rientro, ma nel frattempo cogli questa stupenda occasione di provare qualcosa di diverso… perché?

  • Migliora la mente e la sua flessibilità: di solito cerchiamo e amiamo rifugiarci nella nostra “comfort-zone”, ci fa stare tranquilli e calmi… ma rilassarsi troppo a lungo in questa zona potrebbe anche portarci nel tempo ad avere paura dei cambiamenti, anche se piccoli, della nostra vita.

La vita è un continuo cambiamento, ci evolviamo, cambiamo gusti, ci avviciniamo in maniera differente agi altri: ogni input che riceviamo è un trampolino per la nostra espansione… e noi vogliamo rimare aperti a tutto ciò, in equilibrio nella nostra stabilità e flessibili a ciò che può arrivare.

Ecco perché è sempre un bene continuare a ricercare nuovi input e cambiare, di tanto in tanto, abitudini. Potrebbe essere cambiare strada per tornare a casa o andare a lavoro, provare un cibo nuovo, guardare un genere di film che di solito non sceglieremmo…

Per ciò che riguarda il pilates, la nostra comfort-zone di solito è la nostra insegnate, il posto nella sala che di solito occupiamo, la sequenza più o meno conosciuta degli esercizi, lo stesso centro di pilates… Bene! Le vacanze sono la nostra opportunità per uscire dalla nostra comfort-zone e rimanere aperti alla vita, senza grandi shock:

Pilates rimane più o meno uguale ovunque, ma ogni insegnante ha un approccio leggermente diverso, una sua personalizzazione, una sua personalità. Non possiamo sapere se ci piace o no, fino a che non proviamo!!!

  • Benefici Fisici: Cambiare insegnante significa modificare leggermente gli esercizi, la sequenza, l’approccio… significa concentrarsi maggiormente, e quindi lavorare il proprio corpo in maniera diversa, anche se uguale.

Sentiremo lavorare gruppi muscolari diversi dai soliti, anche negli stessi esercizi di sempre: non è magia, è semplicemente dato dalla novità: ascolteremo l’insegnante più attentamente, ci focalizzeremo e ci impegneremo di più, anche solo per fare una bella figura… ancora una volta: provare per credere!

Mai fatto pilates prima? E che cosa aspetti? L’estate potrebbe essere la tua occasione per provarlo, per fare un’esperienza nuova… e i benefici sono gli stessi!

Che altro? Beh, nel caso in cui non riesci a trovare un’insegnate di pilates, o l’orario delle lezioni non sia consono al tuo ritmo di vacanza, o magari sono un po’ troppo fuori budget… puoi sempre seguire i Corsi di Pilates Pills da questo blog! (Principiante, intermedio, avanzato).

Ultima cosa, ma non meno importante: cerca di fare pilates alla mattina, come risvegli la mente vorresti risveglIare anche il corpo… e che altro? PASSA DELLE OTTIME VANCAZE!!!

Annajah

COMFORT ZONE
Vacanze dal pilates o pilates in vacanza? Comfort zone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...